Il 19 aprile 2017 si è svolta la prima edizione della Local Moot Court Competition di ELSA MAcerata dove quattro squadre di giovani studiosi di giurisprudenza si sono sfidati in un caso pratico fittizio dove i coniugi “Tizio” e “Caia”  decidono di divorziare depositando ricorso ex art. 711 c.p.c. innanzi al Tribunale di Ancona.

Per essere preparati al meglio i ragazzi hanno partecipato ad un seminario sulla redazione degli atti processuali tenuto dal Dott. Michele Ciccarè, collaboratore della cattedra di Procedura Civile.

Un collegio giudicante istituito ad hoc è stato poi chiamato a valutare le argomentazioni nel dibattimento. Tra i membri del collegio erano presenti il Prof. Avv. Romolo Donzelli, l ‘Avv. Gianluca Grisolia, Presidente di AIGA Macerata e l’Avv. Veruska Crocetti dello Studio Legale “Studia Iuris Avvocati”, entrambe le realtà partner di ELSA Macerata, l’Avv. Dott. Michele Ciccarè e l’Avv. Dott. Francesco Fradeani.

 I vincitori della prima edizione della LMCC.
Giulia Agostini, con in mano il premio per la “miglior oratrice”!
Il Collegio Giudicante insieme al nostro Consiglio Direttivo.

Testimonials:
Gabriele Marcozzi, membro della squadra vincente: “Sono stato tra uno dei partecipanti alla Moot Court Competition organizzata da ELSA Macerata. Devo dire che mettermi in gioco in tutto questo mi è stato di grande aiuto perché ho potuto destreggiarmi un po’ con la pratica del diritto. Confrontarsi su temi giuridici per risolvere un caso concreto, certamente non è il fulcro dell’insegnamento universitario ma tende sicuramente a dare strumenti ulteriori per chi decide di farlo. Alla fine del giro si può benissimo affermare che da questa iniziativa l’Università ne ha beneficiato e anche tutti gli studenti che vi hanno partecipato. “

Giacomo Sabbatini (secondo miglior oratore) “Personalmente considero la Moot Court competition un ottimo strumento a tutti coloro che studiano Giurisprudenza per poter vedere come avvengono in maniera pratica gli istituti e le discipline che si studiano sui manuali. Questa attività viene in soccorso di un sistema che prepara solo teoricamente i giovani al mondo del diritto e per questo motivo ho deciso di partecipare attivamente a questa iniziativa, che reputo molto intelligente e oltremodo formativa.”

(Altre recensioni e pareri sulla Sezione Testimonials nel menù principale)